Roma, una limpida e ventosa mattina di febbraio, a pochi metri dalla Stazione Termini, di fronte alle Terme di Diocleziano ... in quella che dagli anni cinquanta si chiama Piazza della Repubblica, ma che per i romani è pur sempre Piazza Esedra ...

  FotoSketcher - IMG 6323.1.JPG

 

 ... l'antico nome della piazza che derivava dalla grande esedra delle Terme il cui perimetro è ricalcato dai palazzi porticati edificati, tra il 1887 e il 1898,  in memoria degli antichi edifici che qui vi sorgevano    Piazza della Repubblica (Roma)-1

 

Sulla piazza si affaccia la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, ricavata da Michelangelo in un' ampia ala delle Terme imperiali.

 Fontane 6319.1

 

Al centro della piazza c'è la più bella delle fontane moderne di Roma ...   la Fontana delle Naiadi, quelle bellissime divinità marine che avevano il dono della profezia e proteggevano i malati e i fiori ... non erano immortali, ma la loro vita era lunghissima e, grazie al succo di ambrosia di cui si nutrivano, non invecchiavano mai ...

 

Fontane 6324.1

 

Le Naiadi rappresentate sono: la Ninfa degli Oceani, detta "Oceanina",  in sella su un cavallo selvaggio, simbolo dei marosi, la Ninfa dei Fiumi, sdraiata su un mostro fluviale ... 

 

Fontane 6331

 

 la Ninfa dei Laghi con il cigno e c'è anche la Ninfa delle Acque Sotterranee, sdraiata sul dorso di un drago misterioso

 Fontane 6321

 

Al centro, il gruppo del "Glauco" avvinghiato a un delfino, dalla cui bocca si leva altissimo un getto d’acqua, che simboleggia il dominio dell'uomo sulla forza della natura.

 

Fontane 6329

 

La fontana è una "mostra" d' acqua che chiude il percorso dell' acquedotto proviene dalla fonte dell'acqua Marcia e, come tale, svolge la funzione tecnica di sfogo dell'esubero del troppo pieno.

 

Fontane 6320

 

Poco distante da qui, nella zona di TerminiPio IX aveva inaugurato, nel 1870, una modesta fontana "mostra" del nuovo Acquedotto detto dell'Acqua Pia che, solo dopo l’insediamento dello Stato unitario, venne realizzata in forma definitiva in questa Piazza, cardine del rinnovato assetto urbanistico della Capitale d'Italia.

 

Fontane 6333.1 

La parte architettonica venne realizzata nel 1885 su progetto di Alessandro Guerrieri e nel 1888,  in occasione della visita dell’imperatore Guglielmo II, fu provvisoriamente ornata con quattro leoni in stucco.

 

Fontane 6334.1

 

Finalmente, nel 1897, venne affidata a  Mario Rutelli (bisnonno dell'ex sindaco di Roma) la parte scultorea che realizzò con queste sculture in bronzo raffiguranti quattro gioiose ninfe intente a giocare con animali e mostri marini.

 Fontane 6330

 

L'inaugurazione avvenne nel 1901 e successivamente, nel 1914, si inaugurò anche la figura centrale del Glauco con la quale  il Rutelli completò finalmente la Fontana delle Naiadi,  elegante esempio Liberty  ...... un linguaggio nuovo con il quale lo Stato Unitario volle inserirsi nella tradizione delle fontane di mostra a Roma

 Museo Palazzo Massimo e Fontane 19 Febbraio 2011

 

.

 

 

 

  

 

 

 

Torna alla home